Norme e contratti

Le tipologie di contratto

Scritto da InfoJobs

Come sono cambiate le normative dopo il Jobs Act.

Il contratto di lavoro è un accordo che lega datore di lavoro e lavoratore ed implica diritti e doveri che entrambe le parti sono tenute a rispettare.

Il Decreto Legislativo, n. 81/2015, disciplina organica dei contratti di lavoro, a norma dell’articolo 1, comma 7, della L. n. 183/2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24 giugno 2015 ha determinato ulteriori novità in materia giuslavoristica.

Per un lavoratore non è semplice districarsi nell’universo dei contratti di lavoro. Ci sono, però, alcune norme fondamentali che è necessario conoscere per rendere più efficace la collaborazione lavorativa.

Di seguito potete trovare i principali tipi di contratto vigenti in Italia:

– Il contratto subordinato a tempo indeterminato

– Il contratto subordinato a tempo determinato

– I contratti di collaborazione a progetto e le collaborazioni a partita Iva

– Lavoro a tempo parziale

– Lavoro intermittente

– Lavoro accessorio

Seleziona il tipo di contratto di tuo interesse per scoprire caratteristiche, norme ed eccezioni.

In collaborazione con Studio Legale Fava www.favalex.it

Lascia un commento