La ricerca di lavoro

10 consigli per cercare lavoro in sicurezza

Le truffe sono facilmente evitabili seguendo pochi accorgimenti. Ecco i consigli di InfoJobs:

1– Offerte generiche: prestate attenzione alle proposte di lavoro per profili occupazionali molto generici e promettono facili e ingenti guadagni in breve tempo
2– Linguaggio: diffidate di comunicazioni inviate con un format grafico ed un linguaggio scorretto o sgrammaticato – potrebbero essere l’avvisaglia di un caso di phishing via email o web
3– Motori di ricerca: se qualcosa non vi torna, effettuate una ricerca sull’azienda, anche online in pochi click, per reperire informazioni e verificare subito che non si tratti di una truffa
4– Kit di lavoro: non acquistate materiali o kit di lavoro che vengono presentati come necessari per l’avvio di un’attività a domicilio, se non ci sono garanzie di recuperare l’investimento
5– Dati sensibili: non fornite mai informazioni riservate e sensibili richieste via email o attraverso pagine web, a meno che non siate sicuri al 100% della serietà del servizio
6– Corsi di avviamento: non iscrivetevi a training o corsi di avviamento a pagamento, anticipando il corrispettivo per l’azienda che ve lo richiede, se l’istituto non gode di nessuna qualifica seria o certificazione
7– Richieste di denaro: cestinate le proposte di lavoro ricevute che si rivelano condizionali all’invio di denaro, in qualsiasi forma
8– Contratti online: non firmate contratti online, anche se proposti con la supervisione di un consulente finanziario, a meno che non sia già stato fatto almeno un colloquio di persona
9Colloqui: insospettitevi se l’assunzione per la posizione offerta non prevede alcun tipo di colloquio
10- Privacy Policy e Condizioni d’uso: assicuratevi che il sito a cui vi affidate abbia dei termini e condizioni chiari, in cui sono esplicitamente proibiti contenuti di un certo tipo, e una privacy policy in cui è esplicitata la finalità del trattamento dei dati

InfoJobs dedica tutte le risorse a propria disposizione per fornire un ambiente sicuro per la ricerca di lavoro online.
Il team interno dedicato alla validazione delle aziende e al controllo qualità degli annunci si occupa costantemente di monitorare le informazioni che passano attraverso la piattaforma di InfoJobs, rispondendo alle segnalazioni degli utenti.

Con i consigli di InfoJobs, trovate qui il vostro lavoro in sicurezza!

  • Buongiorno, ieri sera ho ricevuto una mail in risposta ad un annuncio al quale ho risposto tramite infojobs, tra le mie candidature l’offerta risulta essere avanzata al passo successivo. Nella mail è contenuto un link dal quale si accede ad un sito nel quale eseguire un test dopo aver compilato dei campi con le proprie informazioni ed aver inserito il CV. Tuttavia, le domande contenute nel test mi sembrano eccessivamente personali, infatti, tra le domande
    ve ne sono molte nelle quali viene chiesto delle proprie finanze, quanto si riesce a mettere da parte durante l’anno, quanta liquidità è presente sul proprio conto corrente (se più di 3 mensilità nette ecc), se si possiede un conto di risparmio e se si è proprietari di una casa e così via. In tutta sincerità non credo affatto che queste domande siano lecite ed utili per un colloquio. Ho risposto alla mail dicendo che non avrei risposto a nessuna delle loro domande e che per valutare me potevano tranquillamente avvalersi del cv trovato qui su Infojobs. Chiedo pertanto di approfondire questa situazione e vi lascio di seguito il link in modo che possiate verificare voi stessi le domande.
    Grazie

    • Buongiorno Claudia, grazie per la segnalazione. Puoi contattare i colleghi del Customer Support qui? Grazie e buona giornata.

Lascia un commento

Errore durante l'invio del commento.

Articoli Correlati