In & Out

SOS vacanze: scopri il tuo livello di stress

Il tuo livello di stress
Scritto da InfoJobs

Ricordi a fatica cosa hai mangiato ieri a pranzo. Hai ufficio e frigorifero tappezzati di foglietti che ti raccomandano di dormire e bere tanta acqua. Sbadigli tutto il giorno e la notte, nel letto, fissi il soffitto perché non riesci a prendere sonno.
Ecco, il tuo corpo ti sta lanciando dei messaggi poco subliminali che non puoi ignorare: è ora di staccare.

Qual è il tuo livello di stress?
Cerchiamo di capire insieme se la situazione è recuperabile o se i tuoi colleghi devono correre al riparo prima dell’esplosione.

Livello di stress medio
Sei distratto, pasticcione, non ne combini una giusta! Hai la testa altrove e i tuoi vicini di scrivania ti trovano insolitamente ribelle. Puoi resistere ancora un po’ ma dedica almeno un’oretta al giorno all’organizzazione delle tue vacanze, a una buona lettura o a una bella passeggiata. E nel frattempo, stai nel tuo.

Livello di stress alto
Alias “Pessimismo e fastidio” per citare i Cavalli Marci. Perennemente depresso, tendi a sottolineare gli aspetti negativi in tutte le situazioni.  Non manifesti interesse per nessuna attività e fai fatica a parlare con la gente.
Di sicuro non te ne sarai reso conto (o magari non ti interessa, tanto per cambiare) ma i  tuoi colleghi ti evitano. Prova a riprendere confidenza con il genere umano attraverso la natura. Cerca un bell’agriturismo, dedicati all’equitazione, partecipa a qualche spedizione in montagna con un gruppo fidato. E tutto tornerà roseo. O almeno grigio chiaro.

Livello di stress altissimo
Hai uno spirito più ardente delle temperature di stagione e tendi ad esplodere di fronte ad eventi inattesi o poco graditi. Non hai pazienza e basta una minuscola scintilla per farti scoppiare. Abbiamo la soluzione: montagna per rinfrescarti le idee o anche mare, ma solo in un bellissimo atollo disperso. L’importante è che tu parta subito!

Qualunque siano i comportamenti in cui ti riconosci ti consigliamo di seguire il suggerimento di Valerio Maccarrone, Content Manager di MioDottore“Per non farsi sopraffare dallo stress, bisogna anche lavorare su se stessi: in attesa delle agognate ferie, è fondamentale fare pause, ‘scollegarsi’, dormire a sufficienza e soprattutto accettare di non poter controllare tutto.”  

7 Commenti

Lascia un commento