Sopravvivere al lavoro

SOS vacanze: scopri il tuo livello di stress

Ricordi a fatica cosa hai mangiato ieri a pranzo. Hai ufficio e frigorifero tappezzati di foglietti che ti raccomandano di dormire e bere tanta acqua. Sbadigli tutto il giorno e la notte, nel letto, fissi il soffitto perché non riesci a prendere sonno.
Ecco, il tuo corpo ti sta lanciando dei messaggi poco subliminali che non puoi ignorare: è ora di staccare.

Qual è il tuo livello di stress?
Cerchiamo di capire insieme se la situazione è recuperabile o se i tuoi colleghi devono correre al riparo prima dell’esplosione.

Livello di stress medio
Sei distratto, pasticcione, non ne combini una giusta! Hai la testa altrove e i tuoi vicini di scrivania ti trovano insolitamente ribelle. Puoi resistere ancora un po’ ma dedica almeno un’oretta al giorno all’organizzazione delle tue vacanze, a una buona lettura o a una bella passeggiata. E nel frattempo, stai nel tuo.

Livello di stress alto
Alias “Pessimismo e fastidio” per citare i Cavalli Marci. Perennemente depresso, tendi a sottolineare gli aspetti negativi in tutte le situazioni.  Non manifesti interesse per nessuna attività e fai fatica a parlare con la gente.
Di sicuro non te ne sarai reso conto (o magari non ti interessa, tanto per cambiare) ma i  tuoi colleghi ti evitano. Prova a riprendere confidenza con il genere umano attraverso la natura. Cerca un bell’agriturismo, dedicati all’equitazione, partecipa a qualche spedizione in montagna con un gruppo fidato. E tutto tornerà roseo. O almeno grigio chiaro.

Livello di stress altissimo
Hai uno spirito più ardente delle temperature di stagione e tendi ad esplodere di fronte ad eventi inattesi o poco graditi. Non hai pazienza e basta una minuscola scintilla per farti scoppiare. Abbiamo la soluzione: montagna per rinfrescarti le idee o anche mare, ma solo in un bellissimo atollo disperso. L’importante è che tu parta subito!

Qualunque siano i comportamenti in cui ti riconosci ti consigliamo di seguire il suggerimento di Valerio Maccarrone, Content Manager di MioDottore“Per non farsi sopraffare dallo stress, bisogna anche lavorare su se stessi: in attesa delle agognate ferie, è fondamentale fare pause, ‘scollegarsi’, dormire a sufficienza e soprattutto accettare di non poter controllare tutto.”  

Ora è il momento di vedere le offerte del giorno. Sei pronto?

  • Al momento in cui voi darete modo di esserci per un aiuto di occupazione (avendo perso un buon curriculum) io credo proprio che il limite di stress accumulato in questo periodo di iscrizione alla vostra guida di “trova lavoro “… scenda immediatamente !
    Detto questo saluto e ringrazio per la vostra attenzione!!!..

  • Mi sono iscritto a 10ne e 10ne di richieste di lavoro ma ho sempre ricevuto non idoneo….. come e possibile che non ci sia un lavoro per la mia posizione lavorativa……
    Attendo sue notizie grazie

    • Buongiorno Giuseppe, il consiglio che ti diamo è di rispondere alle offerte realmente in linea con il tuo profilo. Se vuoi, puoi contattarci qui. Buona giornata

    • Buongiorno Alessandra, il CV viene inviato direttamente alle aziende che hanno inserito l’offerta a cui hai risposto. InfoJobs sostiene da sempre l’importanza di un feedback, anche negativo, per una migliore comunicazione tra candidati e aziende. Grazie per il tuo contributo

Lascia un commento

Il commento è stato inviato con successo.
Sarà pubblicato dopo la revisione del Team di InfoJobs.
Si è verificato un errore durante l'invio del commento.
Si prega di riprovare.

Articoli Correlati