Al top sul lavoro

Employer Branding, i dipendenti sono i migliori ambassador

Survey 2019 IJ Employer branding
Scritto da InfoJobs

Si dice spesso che siano le aziende a scegliere i candidati migliori durante i processi di selezione. Ma, in un’era in cui l’informazione corre veloce e internet gioca un ruolo fondamentale nello scambio di opinioni ed esperienze personali, anche le aziende devono investire sulla propria reputazione online per poter attrarre i talenti migliori.
La nostra indagine, condotta su un campione di più di 2700 candidati, conferma che chi è in cerca di una nuova posizione lavorativa valuta attentamente l’azienda prima di inviare il proprio CV. Ben l’86% dei candidati cerca infatti informazioni sulla reputazione dell’azienda prima di rispondere a un’offerta di lavoro.

Implementare una strategia di employer branding è fondamentale.
Ma, attenzione, non è sufficiente un buon sito aziendale o la presenza sui siti di recruiting o delle agenzie per il lavoro. È necessario prestare attenzione alla web reputation, ovvero a quello che viene detto online dell’azienda.
Il 67% dei candidati, infatti, per informarsi si affida alla ricerca libera sul web, mentre solo il 19% guarda i canali aziendali come il sito corporate.

Tra gli elementi che giocano un ruolo chiave nella valutazione di un’azienda vi è prima di tutto il clima lavorativo (50%), l’andamento economico dell’azienda (44%), la filosofia aziendale, la mission e i valori alla base (42%), l’offerta formativa (41%) e i possibili percorsi di carriera (41%).

Per costruire una reputazione solida è indispensabile puntare soprattutto sull’engagement e sulla valorizzazione delle risorse interne. Per il 58% dei candidati, infatti, sono proprio i dipendenti la fonte più attendibile per venire a conoscenza di come si lavora davvero all’interno di un’azienda.

*Indagine condotta a gennaio 2019 su un campione di 2.700 candidati

2 Commenti

  • Le vostre offerte per me non vengono mai accettate io mi candido per imprese di pulizie perché già lavoro in quel campo ma a poche ore quindi ho la necessità di cercare altro lavoro mi si chiede esperienza e ne ho 10 anni e non va bene e per giunta devono essere diplomati e capite bene che in età adulta 55 anni non è fattibile io non so più come candidarmi.Cescut Laura

  • Si infatti..le aziende in qualunque caso sono composte principalmente da fattore umano.
    Per cui la reputazione della stessa si basa sui propri dipendenti; una azienda che guarda , esalta il valore, qualità dei suoi , applica meritocrazia
    , sicuramente ha alla base dei solidi principi e valori di vita più che aziendali.

Lascia un commento