La lettera di presentazione

La lettera di presentazione

Come far emergere la propria professionalità in poche righe.

16 Gen, 2017
12.775 views

La lettera di presentazione è lo strumento ideale per distinguere il proprio CV. È la parte più personale della candidatura e non ha stretta attinenza con le competenze o il percorso di studi. Ha a che fare con le proprie motivazioni e gli obiettivi prefissati ed è direttamente rivolta al responsabile delle Risorse Umane dell’azienda. È, quindi, una comunicazione che deve essere il più possibile personale e originale.

Ci sono poche regole generali da considerare:

1. L’obiettivo
La lettera di presentazione serve a mettere in risalto il CV, a suscitare l’interesse del selezionatore. I requisiti richiesti sono imprescindibili e il CV deve essere, quindi, in linea con l’offerta di lavoro. Ma tra i CV ricevuti una bella lettera di presentazione può realmente fare la differenza e permettere di emergere all’interno di una rosa di candidati idonei al tipo di lavoro proposto.   

2. Il contenuto
Una lettera di presentazione deve contenere le motivazioni della candidatura e gli obiettivi per permettere al selezionatore di comprendere in poche righe perché siete interessati proprio a quel posto di lavoro. Il consiglio è quindi di informarvi su settore, valori ed etica dell’azienda e, se possibile, sulle dinamiche interne di mercato così da far emergere chiaramente cosa potete fare per l'azienda e cosa l’azienda può fare per voi.
Ad esempio: “Ritengo che la mia indole propositiva e costruttiva sia in linea con le politiche di talent management: un’azienda così attenta allo sviluppo professionale dei propri dipendenti sarà per me di grande stimolo”.

3. La forma
La lettera deve essere chiara, sintetica e grammaticalmente corretta. Essendo, però, una prima presentazione della persona e non solo delle competenze, cercate di fare emergere il vostro stile professionale e la vostra autenticità. Il selezionatore si sentirà in questo modo coinvolto, come in una sorta di dialogo.
Buongiorno, il mio nome è Francesca e desidero che questa lettera sia il primo passo di un nuovo percorso professionale nella vostra azienda”.

Importante:
La lettera deve essere inviata al momento della candidatura con la specifica offerta di lavoro.
A ogni annuncio dovrebbe corrispondere una lettera ad hoc; una lettera generica non ha, infatti, alcuna utilità, se non far perdere tempo e interesse al selezionatore.
Se la lettera viene modificata successivamente dalla pagina “I miei CV” non apparirà aggiornata anche alle aziende a cui è già stata inviata.

InfoJobs non controlla preventivamente i commenti che vengono pubblicati in questa sezione. Confidiamo nel rispetto e buonsenso di ciascuno. Vi chiediamo di segnalare a candidati@infojobs.it eventuali commenti inopportuni, che verranno prontamente rimossi.

Iscriviti a InfoJobs

Iscriviti